mercoledì 31 ottobre 2007

Concorso "Vinci con il tuo Desktop": premiazione

Oggi si é concluso il primo concorso "Vinci con il tuo Desktop", concorso che premia i Desktop più belli. I concorenti sono stati ben 21 ma solo 4 sono risultati vincitori; si, avete capito bene, 4: infatti 3 concorrenti hanno raggiuto lo stesso numero di voti. Ma veniamo subito ai nomi dei vincitori che sono: 1° MR.Brown93 con i suoi "Happy Tree Friends", 2' Abyssian con una nebulosa viola, suo colore preferito, alyviolet con un pianeta con la Windows Flag e infine, a pari voti con Abyssian e alyviolet, piccolaale88 con il suo cielo nuvoloso notturno. Questo concorso ha confermato che il genere femminile ha più gusto di quello maschile...

Ecco la tabella dei voti dei primi 4 classificati:

MR.Brown93 voti 6
Abyssian voti 5
alyviolet voti 5
piccolaale88 voti 5

Vi saluto dandovi appuntamento al
prossimo concorso ed invitandovi a partecipare in molti!

Visualizza Desktop inscritti al concorso e tutti i risultati della votazione


Guida DEFINITIVA all' installazione del DreamScene su Vista non-Ultimate

Questa guida non si propone di favorire la pirateria, ma intende istruire sulle possibili tecniche di disabilitazione di sistemi di protezione. Gli utenti interessati al DreamScene possono usufruirne acquistando una copia originale di Windows Vista Ultimate.

ATTIVAZIONE DREAMSCENE PER TUTTE LE VERSIONI DI VISTA
-Copiate il file "DreamScene.dll" in C:system32

-Copiate il file "DreamScene.dll.mui" in C:system32\en-US

-nella cartella system32 avete un file chiamato "themecpl.dll" rinominatelo in"themecpl.dll.original

-copiate il file "themecpl.dll" in system32

-nella caretella system32\en-US troverete il file "themecpl.dll.mui" riniminatelo in "themecpl.dll.mui.original"

-copiate il "themecpl.dll.mui" in system32\en-US

Fatto tutto ciò avviate il file di registro dreamscene
e in fine "InstallDreamScene"... buon dream a tutti!

by kekko

N.B. Per sostituire i file dovete esserne propretari. Trovate una guida a questo link.

Sondaggio sui Gadget di NewsVista

Ieri si è chiuso il lungo sondaggio per scegliere la versione più bella dei Gadget di NewsVista. Il vincitore è stato NewsVista Gadget 4.0 con ben 143 voti, pari al 63%. Il secondo posto é stato conquistato dalla versione 4.2 con il 27% dei voti, mentre il terzo posto spetta alle vesrioni 3.0 e 4.1 che hanno collezionato lo stesso numero di voti.

NewsVista Theme "Steel"

Vi presento la versione "Steel" del Tema di NewsVista. Questa rispetto alle versioni precedenti, presenta nuovi pulsanti di chiusura, ridimensionamento e riduzione ad icona delle finestre. Infatti a qualcuno non piacevano i pulsanti a scomparsa, così li ho resi sempre visibili, ma con una forma diversa da quella originale. Ma la più grande novità risiede nella TaskBar che ora è totalmente rinnovata, grazie all' utilizzo di una nuova tecnica grafica: quest' ultima permette di realizzare disegni sulla TaskBar e nel caso di NewsVista Steel, l' ho utilizzata per dare un effetto acciaio a parte della TaskBar.

Le altre caratteristiche del Tema sono:
Il Menu di Start ora è quasi totalmente trasparenti; eliminazione dei riflessi dai bordi delle finestre; inoltre sono stati modificati i pulsanti di chiusura, riduzione a icona e ridimensionamento delle finestre: infatti questi pulsanti appaiono col passaggio del puntatore del mouse su di essi (lasciando, quindi, uan grafica più pulita ed elegante)! Infine ho eliminato le ombre circostanti le finestre, che ritenevo molto fastidiose ed inutili.

Optional
Nel pacchetto del tema, ho incluso anche altri file per consentire un ulteriore miglioramento grafico del vostro Vista:

- File per modificare (ed adattare) la barra degli strumenti di Windows Media Player
- VistaGlazz: programma per sfruttare al massimo il tema di NewsVista; infatti consente di attivare le trasparenze anche con le finestre "a tutto schermo"
- Cursore animato color Arcobaleno: un pizzico di colore al vostro cursore!
- Il Wallpaper di NewsVista
- NewsVista gadget 4.0

N.B.
Per ottenere un effetto grafico identico a quello dell' anteprima del Tema, dovete seguire le istruzioni presenti in ogni cartella inclusa nel pacchetto del Tema.

Per non avere problemi nell' installazione del Tema, basta installare il programmino VistaGlazz incluso nell' archivio del Tema; poi seguite le istruzioni normalente e dovreste riuscire ad applicare il tema! Se non ci riuscite scrivete un commento.

Download | NewsVista Steel Theme
Link diretto


Link utili:
Moddare Media Player
VistaGlazz
Installare un Tema in Vista
Cursore color Arcobaleno

Internet Explorer sul Desktop

Dite la verità, l' icona di IExplorer sul Desktop di XP era davvero comoda. Ebbene, se la desiderate anche nel Desktop di Vista, FxDeski è l' utility di cui avete bisogno. Scaricate l' eseguibile, avviatelo, e dalla finestra che vi appare, scegliete Add. Quindi magicamente apparirà l' icona di IExplorer sul vostro Desktop. Questo programma mi é stato consigliato da SpaceDyeVest che saluto affettuosamente.


martedì 30 ottobre 2007

Primo giorno con il SP1



Oggi ho reinstallato il SP1 Beta, e sottolineo Beta perché qualche mio lettore non è a conoscenza del SP1 esiste solo la Beta. Quindi ho potuto valutare qualche cambiamento apportato dall' aggiornamento. Per quanto riguarda le prestazioni, come già detto in un precedente Post, il processo di copia e spostamento é stato notevolmente velocizzato, ed ora sembra addirittura più veloce di quello di XP; la visualzzazione dei file, all' apertura delle cartelle, é molto più veloce, grazie all' assenza della "barra verde" che compariva in altro nella barra degli indirizzi. Se si sposta o si copia una cartella contenente più archivi, la barra che indica lo l' avanzamento dell' operazione si azzera ogni volta che termina lo spostamento di un archivio. La finestra dell' AutoPlay è più stretta. La connessione ai ruter Wi-Fi é più veloce (non la connessione ad internet).
Questi sono solo alcuni dei cambiamenti più evidenti: appena ne scoprirò degli altri, vi aggiornerò.

lunedì 29 ottobre 2007

Prime impressioni sul SP1

A prima "Vista" fantastico! Sono rimasto sbalordito in particolare dal processo di copia e spostamento che é immediato, forse addirittura più veloce di quello di XP: infatti Vista prima di avviare questi due processi fa diverse verifiche sui files interessati, rallentando notevolmente il lavoro. Altra grande innovazione é l' eliminazione di quella sorta di "verifica" eseguita quando si apre una cartella, verifica che non rende immediata la visualizzazione del contenuto della cartella, soprattutto quando si tratta di foto e video: questa verifica é contrassegnata dalla barra verde di caricamento che appare nella barra degli indirizzi della cartelle alla loro apertura.
Non mi é stato possibile valutare il resto poiché ho avuto dei problemi ancora inspiegati. Infatti dopo aver riavviato il PC, poiché avevo installato Avast, tutti i comandi dati a Vista venivano eseguiti inspiegabilmente una decina di secondi dopo. Mi spiego meglio: se ad esempio aprivo una cartella sul Desktop, contenente 4 foto, vedevo la il LED dell' HD accendersi solo una decina di secondi dopo il doppio clic; quindi si apriva la cartella ma non si vedevano i files, che si visualizzavano solo qualche secondo dopo. Mah!

Appena avrò del tempo libero, riformatterò e installerò tutto da capo... Quindi vedremo se questo problema si ripresenterà... FINE PRIMO TEMPO - Non perdetevi la prossima puntata!

Attivare il SP1

Prima di installare il SP1 ho attivato Vista con Vista Activation Crack, ma questo è stato prontamente eliminato al termine dell' installazione del SP1. Infatti andando nelle Proprietà del Computer, ho notato che mi restavano appena 15 giorni per attivare la mia copia di Vista. Così ho deciso di provare il Crack allegato al SP1, del quale non mi fidavo tanto: l' ho eseguito, ho riavviato e ora la mia versione di Vista con tanto di SP1 è attivata e scadrà il 16/072008. Il Crack in questione, sembra un Vista Loader 2.1.2. Infatti appare la schermata di caricamento, subito dopo quella del Bios. La verifica dell' attivazione di Vista e del relativo SP1 è confermata anche eseguendo il comando "slmgr -dlv" che permette di visualizzare lo stato di licenza di Windows.

Non proprio il DreamScene, ma quasi!

Finalmente ho trovato un programma che permette di visualizzare video come sfondo Desktop, proprio come il DreamScene, ma in tutte le versioni di Windows Vista e persino in XP! Sto parlando di VLC Player. Scaricate il programma, installatelo, quindi andate in Settings\Preferences espandete Interfaces e cliccate su wxWidgets. Nell' angolo destro in basso selezionate Advanced options, poi deselezionate Taskbar check box per rimuovere il titolo VLC Player dalla Taskbar. Quindi per espandere un video andate in Output Modules e selezionate Direct X. Nell' angolo destro in basso, della finestra DirectX Video Output, selezionate Advanced options,così da poter visualizzare tutte le opzioni possibili. Ora selezionate Enable wallpaper mode. Ora dovete selezionare la Playlist e il metodo di ripetizione dei video. Cliccate Save per salvare le impostazioni selezionate. Quindi avviate i video che volete: se il video no si visualizza come sfondo Desktop, cliccate con il tasto destro sulla schermata del video e dal menu scegliete Wallpaper.

La traduzione come avrete notato non è perfetta (ho 5 di inglese), quindi se volete potete visualizzare l' articolo in lingua originale; se poi qualcuno di voi ha voglia, può fare una traduzione e postarla come commento ed io la sostituirò alla mia (ovviamente citando il traduttore!).

Download VLC Player
Guida originale in Inglese

domenica 28 ottobre 2007

SP1: finalmente installato!







Finalmente, dopo due tentativi, sono riuscito ad installare il Service Pack 1 per Windows Vista. Ora mi sembra doveroso raccontarvi il procedimento di installazione. Per prima cosa ho creato una nuova partizione di 17GB, ho installato Vista Ultimate in inglese, ho caricato i driver video e impostato tutte le funzioni alla perfezione. Quindi ho avviato l' eseguibile del SP1, che è grande circa 698MB. Subito incomincia un' estrazione dei file necessari all' installazione. Quindi appare una schermata iniziale dalla quale è possibile scegliere se lasciar autoriavviare il PC o se riavviarlo manualmente. Cliccando su Avanti, ci si imbatte nel contratto di licenza che nel punto C, informa l' utente che il SP1 cesserà di funzionare in data 4/07/2008 e che non saranno dati ulteriori avvisi (la data di scadenza dipende da quella di instalalzione ed è impostata circa 9 mesi dopo quest' ultima). Dunque, accettando il contratto di licenza e cliccando su Avanti, parte una sorta di preparazione del PC all' installazione, che dura diverse decine di minuti. Quindi il PC si riavvia e parte l' installazione vera e propria, che, se ho contato bene, riavvia ulteriormente il computer per 3 volte. Tutto il processo, nel mio caso, è durato più di un' ora.

DreamScene su Vista non-Ultimate

Su consiglio di Attila, un lettore di NewsVista, vi segnalo una guida per installare il famoso DreamScene su tutte le versioni di Vista: Home Basic, Home Premium, Business, Enterprise e Starter. La guida è in inglese e non ve la traduco per il semplice fatto che l' autore, del sito Mydigitallife, è stato bloccato dalla M$ ed ovviamente è stato costretto a rimuovere i file per installare il DreamScene. In ogni caso sembra che il procedimento funzioni...

Installare DreamScene su tutte le versioni di Vista

sabato 27 ottobre 2007

"Arresta il Sistema" con un solo clic!

Come avrete sicuramente notato, il tasto giallo che compare quando aprite il menu di Start non spegne il PC ma lo "sospende" per poi poter riprendere in pochi secondi il lavoro. Qualcuno però, non sfrutta mai questa possibilità, e per Arrestare realmente il sistema, deve cliccare su Start, cliccare sulla piccola "freccia" e scegliere Arretsa il sistema.
E perché non sostituire il tasto giallo con quello per Arrestare il Sistema?
Grazie alla segnalazione di Kekko, vi spiegherò come fare proprio questa operazione.

Andate nel Pannello di Controllo, Opzioni risparmio energia; quindi scegliete e selezionate la combinazione più adatta. Ora cliccate sulla scritta Modifica impostazioni combinazione: si aprirà una finestra nella quale dovrete scegliere Cambia impostazioni avanzate risparmio energia. Quindi dal menu a scaletta, segliete Pulsanti di alimentazione e coperchio, Pulsante di alimentazione menu di Start; ora non ci resta che modificare l' opzione Sospensione in Arresta il sistema. Salvate cliccando OK e chiudete tutto.

NewsVista Theme 3!

Vi presento la versione 3 del Tema di NewsVista. Questa rispetto alle versioni precedenti, presenta nuovi pulsanti di chiusura, ridimensionamento e riduzione ad icona delle finestre. Infatti a qualcuno non piacevano i pulsanti a scomparsa, così li ho resi sempre visibili, ma con una forma diversa da quella originale.

Le altre caratteristiche del Tema sono:
Barra di Start e del Menu di Start ora sono quasi totalmente trasparenti; eliminazione dei riflessi dai bordi delle finestre; inoltre sono stati modificati i pulsanti di chiusura, riduzione a icona e ridimensionamento delle finestre: infatti questi pulsanti appaiono col passaggio del puntatore del mouse su di essi (lasciando, quindi, uan grafica più pulita ed elegante)! Infine ho eliminato le ombre circostanti le finestre, che ritenevo molto fastidiose ed inutili.

Optional
Nel pacchetto del tema, ho incluso anche altri file per consentire un ulteriore miglioramento grafico del vostro Vista:

- File per modificare (ed adattare) la barra degli strumenti di Windows Media Player
- VistaGlazz: programma per sfruttare al massimo il tema di NewsVista; infatti consente di attivare le trasparenze anche con le finestre "a tutto schermo"
- Cursore animato color Arcobaleno: un pizzico di colore al vostro cursore!
- Il Wallpaper di NewsVista
- NewsVista gadget 4.0

N.B.
Per ottenere un effetto grafico identico a quello dell' anteprima del Tema, dovete seguire le istruzioni presenti in ogni cartella inclusa nel pacchetto del Tema.

Per non avere problemi nell' installazione del Tema, basta installare il programmino VistaGlazz incluso nell' archivio del Tema; poi seguite le istruzioni normalente e dovreste riuscire ad applicare il tema! Se non ci riuscite scrivete un commento.

Download NewsVista Theme 3
Link diretto per il Download


Link utili:
Moddare Media Player
VistaGlazz
Installare un Tema in Vista
Cursore color Arcobaleno

Virtual PC 2007

Lo so, a molti di voi ancora manca XP; però la nuova interfaccia grafica di Vista é toppo accattivante e non la volete abbandonare... Come fare? Questa volta ci ha pensato Microsoft, mettendo a disposizione dei propri utenti Virtual PC 2007. Questo software, totalmente gratuito, permette di avviare qualsiasi sistema operativo M$, durante il normale utilizzo di Vista. Infatti il programma visualizza altri OS in una finestra, proprio come se fossero normali programmi: quindi senza la necessità di riavviare il PC o di cimentarsi nel dual-boot . Inoltre possono essere avviati più di un OS contemporaneamente (ovviamente a seconda delle prestazioni del PC).
L' unica pecca è che, secondo qualto scritto da M$, Virtual PC 2007 non può essere installato sulle versioni Home di Vista: infatti questo causerebbe un crash irreversibile del sistema, che costringerebbe alla formattazione. Questa notizia però, non è del tutto sicura, poiché conosco diversi utenti che possiedono Home Premium ed hanno tranquillamente installato Virtual PC... Mah!

  • Sistemi operativi supportati: Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86); Windows Server 2003, Standard x64 Edition; Windows Vista Business; Windows Vista Business 64-bit edition; Windows Vista Enterprise; Windows Vista Enterprise 64-bit edition; Windows Vista Ultimate; Windows Vista Ultimate 64-bit edition; Windows XP Professional Edition ; Windows XP Professional x64 Edition ; Windows XP Tablet PC Edition
An x64-based or an x86-based computer with a 400 MHz or faster (1 GHz recommended) processor with L2 cache

Processor: AMD Athlon/Duron, Intel Celeron, Intel Pentium II, Intel Pentium III, Intel Pentium 4, Intel Core Duo, and Intel Core2 Duo

RAM: Add the RAM requirement for the host operating system that you will be using to the requirement for the guest operating system that you will be using. If you will be using multiple guest operating systems simultaneously, total the requirements for all the guest operating systems that you need to run simultaneously.

Available disk space: To determine the hard disk space required, add the requirement for each guest operating system that will be installed.


Download Virtual PC 2007

venerdì 26 ottobre 2007

Turismo e mondi virtuali

Per coloro che frequentano o vivono nei mondi virtuali, ecco una riflessione su questo importante spazio della rete. Si tratta dell' introduzione scritta da Annunziata Berrino allo straordinario volume illustrato di Mario Gerosa ed Aurélien Pfeffer, dal titolo "Mondi Virtuali. Benvenuti nel futuro dell' umanità", edito da Castelvecchi lo scorso 2006. Buona lettura! - Sono graditi molti commenti -

“Il turismo nei mondi virtuali è praticato da chi vuole fuggire dalla realtà o semplicemente per divertirsi, usando internet, questo mezzo che ci è ormai così straordinariamente familiare”.
Sono in genere queste le prime risposte che diamo o che ci vengono in mente quando ci chiediamo chi sono i visitatori dei mondi virtuali. Sono risposte banali se vogliamo. Sono risposte che ci consentono di dare il via a una discussione disimpegnata in una serata con gli amici.
Nel linguaggio comune i mondi virtuali appaiono infatti altra cosa rispetto al mondo reale, e da questo
separati. Essendo collocati in internet, spesso facciamo confusione, e attribuiamo loro l’infinitezza e l’atemporalità della rete, concependoli così privi di serie cronologiche e di ordini geografici. D’altronde in internet l’eccesso di spazio finisce per annullare la dimensione spaziale, e l’eccesso di tempo è tale da annullare il prima e il poi, schiacciando gli eventi sulla simultaneità.
Eppure va fatto uno sforzo per separare i mondi
virtuali, e la loro specifica fisionomia, dal sistema globale della rete, che è lo strumento che li rende possibili.
E questa è forse la prima riflessione da fare: nonostante debbano la loro ontologia a internet, i mondi virtuali hanno confini ben delineati, hanno ingressi e accessi, hanno spazi esplorabili e tempi convenzionali.
Se li concepiamo co
sì, i mondi virtuali hanno dunque una dimensione storica. Essa è data loro proprio dal fatto di essere opere dell’uomo, generate come sono dalla creatività, governate da regole, soggette a tutti gli accidenti che sono propri del mondo reale, accompagnate dal successo o dall’insuccesso, sanciti dal minore o maggiore utilizzo che ne fanno i frequentatori.
Basti pensare a come e a quanto i mondi virtuali soggiacciano alla moda, e come essi stessi siano creatori di moda.
Potremmo dire allora che i mondi virtuali appaiono quasi come il frutto della necessità di ritagliare all’interno della rete dei punti di riferimento, di strutturare dei sistemi spazio-temporali definiti, sul modello del mondo reale, ma aventi ovviamente fisionomia virtuale. Il sistema internet, contenendo dentro di sé mondi virtuali, consente agli utenti di estendere i propri movimenti verso una sorta di vacuum, che tuttavia, come abbiamo visto, vuoto non è mai, essendo anzi allestito, abitato e frequentato.
Potremmo accostarli, per somiglianza di funzione, ai parchi tematici del mondo reale?
Potremmo dire che come il mondo reale ha i suoi parchi tematici, così il sistema internet possiede i suoi mondi virtuali?
E inoltre, con cosa metterli in rapporto: con il sistema internet che li rende possibili, o col mondo reale, al quale il linguaggio comune li oppone, definendoli virtuali?
Certamente il rapporto dei mondi virtuali con i parchi tematici è la questione più facile da esplorare: a somiglianza dei parchi, l’esistenza dei mondi virtuali appare motivata dalla necessità di avere una realtà altra, opposta, ludica, allucinata, speculare alla realtà quotidiana, nella quale i segni della temporalità e della spazialità – che comunque, come si è detto, nei mondi virtuali sono presenti – sono ridotti al minimo, al fine di fornire al frequentatore un più efficace effetto di straniamento.
Per questi aspetti ci viene di accostare i mondi virtuali non solo ai parchi tematici, ma anche a certi siti turistici, nei quali i riferimenti alle culture, i segni della loro collocazione geografica e del tempo corrente sono sistematicamente espunti.
Con tali e tante somiglianze, la definizione dei mondi virtuali risulta poco significativa e spesso inappropriata quando viene
elaborata sul binomio reale-virtuale, mentre risulta più complessa e pregnante se elaborata sul binomio realtà-quotidianità.
Così come accade nella pratica turistica, visitare i mondi virtuali rimanda all’idea del movimento, dell’allontanamento dalla realtà abituale, dell’assunzione di altra identità culturale e/o di genere, al ribaltamento di logiche e modelli temporali, culturali, sociali, fino all’alterazione dei valori economici.
In entrambi i casi –
nel turismo e nella frequentazione dei mondi virtuali – la realtà resta alle spalle, o, se si vuole, si evade dalla quotidianità. E in ogni caso il viaggiatore soggiace al grande, fondamentale tranello del turismo contemporaneo: evadere dalla prigione della quotidianità, promettendo tuttavia di rientrarvi.
Sarebbe comunque errato interpretare le due pratiche solo in termini di fuga dalla realtà e dalla quotidianità. Il bisogno di evasione non giustifica da solo l’esistenza dei mondi virtuali, così come da solo non giustifica il turismo.
Entrambe le pratiche danno piuttosto all’individuo occasioni altre di costruire la propria identità, di esibirla o di esprimerla, al di fuori degli ambienti naturale e sociale nei quali è collocato nel mondo reale. Questo contribuisce a spiegare anche l’alta frequentazione dei mondi virtuali da parte dei giovani.
La straordinaria ricchezza di offerta di situazioni e di esperienze, che nella realtà materica e sensoriale non sono possibili, o semplicemente che i rapporti sociali o le culture di appartenenza non consentono o non tollerano, fa sì che nel frequentare questi mondi ci si accontenti di una realtà che in quanto virtuale non riesce nemmeno a soddisfare tutti i sensi. Ma che certamente offre altre esperienze alle quali evidentemente è difficile rinunciare.
In tutta questa riflessione c’è di sorprendente che la realtà sensoriale e materica abbia una quota di invisibile, una sorta di iper-realtà, così come un testo scritto può rimandare a un ipertesto, che compare con un semplice
clic.
Di fatto una quota parte delle singole identità si muove, si costruisce, matura e agisce in un mondo che non è quello immediatamente visibile. Questo assunto è di una tale evidenza da sembrare una banalità.
D’altra parte, se pure ipotizzassimo l’assenza totale dei sentimenti, pure non sarebbe pensabile un uomo capace di limitarsi alla nuda e rigorosa percezione sensoriale del mondo esterno. Ciascuno di noi interpreta la realtà sensoriale combinandola al proprio immaginario, la cui vastità è propozionale alla nostra disposizione e alla nostra capacità di ritenere, di tenere da conto, e di estendere le nostre percezioni fisiche in un mondo altro, immaginario, infinitamente più ampio di quello reale e capace di contenere l’elaborazione infinita di tutte le nostre esperienze.
Com’è vero che non è concepibile l’assenza di fantasia nella natura umana, così non è possibile accostare i mondi virtuali, per quanto vasti, alla visione fantastica.
Cosa turba allora: la qualità di questo mondo altro? O piuttosto la consapevolezza di vivere in un mondo non interamente immediatamente evidente?
Anche in questo, le similitudini con la pratica turistica appaiono utili: il nostro amico imprenditore che viaggia per il mondo può sia essere un attore importante nel riequilibrio delle ricchezze del mondo, sia essere un esploratore attento e sensibile, sia essere un gaudente di paradisi tropicali, sia essere un consumatore di turismo sessuale.
Cosa sono dunque i mondi virtuali: fattori di ansia o piuttosto una straordinaria opportunità
? Il mondo virtuale alimenta l’immaginario più di quello reale? Ospita forse meglio l’elaborazione dell’esperienza sensoriale? O piuttosto funziona da inibitore dell’immaginario?
Ritengo che anche questo disagio sia solo apparente, generato com’è dalla stessa comunicazione virtuale. Da quando disponiamo di internet, noi, che per conoscere altre realtà potevamo solo viaggiare e raggiungerle, oggi crediamo di avere a portata di mano il mondo intero, ma contemporaneamente quello stesso mondo che ci viene dato sostanzialmente in immagine, non è visibile ed evidente nella nostra quotidianità. In altre parole non è certamente un paesaggio al tramonto, né una partita di calcio allo stadio. Provate a camminare tra le scrivanie di un ufficio, o tra i tavolini di un internet cafè e avrete la sensazione che dietro quel video acceso resti e si apra un mondo immenso, che in quel momento è privato dominio dell’utente di turno. E che una rigida convenzione non vi consente di esplorare.
Potremmo concludere che più internet permette una visibilità chiara e analitica del tutto (che ci legittima come mai prima d’ora ad usare la categoria di “tutto-eccesso”), più ci appare intollerabile pensare a un mondo reale dotato di un immenso ipermondo attivabile con un semplice clic.
Si può dunque dire tutto e nulla su reale, virtuale e immaginario, divertendosi anche a combinare il tutto con parchi tematici e turismo e restando così a livello di mera speculazione.
Il rapporto tra mondo virtuale e turismo va esplorato piuttosto all’interno del rapporto tra turismo e comunicazione, perché è sulla comunicazione che internet sta operando trasformazioni di ordine strutturale. Sappiamo che turismo e comunicazione sono due termini che non è nemmeno corretto ricondurre a un rapporto, perché in sostanza il turismo è comunicazione. Decostruire i termini di tale rapporto è solo funzionale all’analisi. Turismo è comunicazione culturale, turismo è mezzi di comunicazione-trasporto, turismo è mezzi di comunicazione-informazione.
Nella dimensione storica la società contemporanea ha elaborato un mutamento lineare, progressivo, a forte accelerazione, di tutte le forme di comunicazione e dunque del turismo.
Treni, navi, automobili, aerei sempre più veloci, ma anche scambi culturali smpre più codificati e strutturati, mezzi di comunicazione informativa e informatica sempre più potenti e vasti. Internet non rappresenta un ulteriore anello di una catena evolutiva, ma una maglia che aggancia con un sistema diverso.
Non sono dunque i mondi virtuali attivati in rete ad agire sulla fisionomia del turismo, ma gli effetti straordinari di questo nuovo sistema di comunicazione rappresentato dalla rete. Come ha ben detto Umberto Galimberti “La rivoluzione ha del copernicano, perchè il mondo non è più ciò che sta, ma a stare (seduto) è l’uomo, e il mondo gli gira attorno capovolgendo i termini con cui, dal giorno in cui è comparso sulla terra, l’uomo ha fatto esperienza” (U. Galimberti, Comunicazione. Noi, gli eremiti di massa”, «La Repubblica», 18 agosto 2005.
È intanto su questi eccezionali fraintendimenti che
quotidianamente crediamo ancora di elaborare nuove interpretazioni.

Annunziata Berrino





Pinball per Vista Ultimate

Questa si è una bella News per i nostalgici di Pinball: è possibile scaricare il famoso gioco ed installarlo su Vista Ultimate.
Scaricate l' archivio, estraetelo ed installatelo.

Download Pinball
Fonte: Vexperience

Windows Live Gallery Beta

Oggi, come di consuetudine, mi sono recato nella Windows Live Gallery per osservare lo stato dei miei Gadget ed ho avuto una sorpresa che mi ha lasciato molto perplesso: accanto alla descrizione dei Gadget comapre la scritta "Prezzo". Cosa vuol dire? Che fra un po' i Gadget diventaranno a pagamento? Che M$ incasserà una royalty? Staremo a vedere...

giovedì 25 ottobre 2007

Modificare la freccietta dei collegamenti sulle icone

Senza ombra di dubbio, le nuove icone di Vista sono davvero spettacolari, ma le frecciette che contraddistinguono i collegamenti sono un po' ingombranti. Se siete tra quelli che, come me, tengono molto all' aspetto grafico, Vista Shortcut Overlay Remover (Fxvisor) è il programmino che fa per voi. Questa utility permette di rimpicciolire la freccietta o addirittura rimuoverla dall' icona del collegamento.

Download 32Bit
Download 64Bit

DeskScapes per Vista Ultimate

Se disponete di Vista Ultimate, dotato di DreamScene, DeskScapes é l' estensione che fa per voi. Questo plugin sviluppato per il DreamScene, consente di ridurre il consumo di CPU durante la visualizzazione di video come sfondo Desktop; inoltre rende compatibile con il DreamScene il formato .dream, formato video che consente prestazioni migliori in vari scenari. Questa estensione è totalmente compatibile con il DreamScene, poiché é realizzata dalla ditta StarDock, azienda alla quale é stato affidato lo sviluppo del Dream.

Stardock DeskScapes allows users of Windows Vista Ultimate to have dynamic, animated wallpaper.
It works as an extension to the Windows DreamScene Ultimate Extra that is available to all users of Windows Vista Ultimate.
DeskScapes supports the new .Dream format. By default, Windows DreamScene supports MPEG and WMV videos as their content. The .Dream format supports adding triggers, author info, and dynamic content. Now users know if a given file has been designed to be an animated wallpaper -- if it uses the .Dream format, it's an animated wallpaper!

Features:

  • Extends Windows DreamScene to support dynamic animated wallpaper
  • Adds support for the new .Dream format -- know a file has been designed to be an animated wallpaper!
  • Supports event-based triggers for changing animated wallpapers
  • Free for Windows Ultimate users!
Download DeskScapes


Aggiornamento delle periferiche causa la disattivazione di vista

Come ci segnala Keznews, l' aggiornamento dei Driver di alcuni tipi di periferiche sarebbe la causa di un' improvvisa disattivazione di copie originali di Windows Vista. Inoltre il sistema di protezione, che assicura l'originalità del sistema Windows, avviserebbe solo 3 giorni prima del passaggio alla modalità ridotta che causa, ad esempio, la disattivazione delle trasparenze delle finestre, oltre a molte altre funzionalità.
Per informazioni più dettagliate, visitate KezNews.


mercoledì 24 ottobre 2007

Comando "Esegui" nel Menu di Start

Con il nuovo Menu di Start, il comando "Esegui" è stato nascosto nei varii sottomenu. Per portarlo a portata di clic, cliccate con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e scegliete Proprietà. Quindi andate nella scheda Menu Start e scegliete Personalizza. Quindi vi apparirà una nuova finestra con varie opzioni: cercate la voce Comando Esegui e mettete la "V". Cliccate OK, nuovamente OK e non dovrete più organizzare "spedizioni archeologiche" per trovare il comando Esegui, che vi apparirà vicino la voce Pannello di Controllo.

LogonStudio by Stardock

Su segnalazione di un utente del Forum di NewsVista, vi propongo LogonStudio, un fantastico programma che permette di moddare le schermate di avvio di Vista. In particolare, permette di impostare un' immagine personale come sfondo delle finestre di avvio, tipo quella della scelta utente o quella della richiesta password. Inoltre il software è gratuito, quindi che aspettate a provarlo?

Download LogonStudio

martedì 23 ottobre 2007

Windows Sidebar Styler

Windows Sidebar Styler è un software che permette un' ampia personalizzazione della Sidebar di Vista. Permette di modificare tutto il modificabile della famosa barra laterale, incluse immagini e funzionalità. Il programma è in inglese, ma è abbastanza intuitivo.

Download Windows Sidebar Styler 32Bit
Download Windows Sidebar Styler 64Bit

SP1: ancora nulla!

In questo post vi racconterò la mia seconda avventura con il SP1 di Vista (la prima volta non riuscii ad installarlo poiché la partizone che avevo creato era troppo piccola: il SP1 infatti necessita di 5GB). Così ho ricreato una nuova partizione di 17GB, ho installato Vista Ultimate, ho caricato i driver video e impostato tutte le funzioni alla perfezione. Quindi ho avviato l'eseguibile del SP1, che è grande circa 698MB. Subito incomincia un' estrazione dei file necessari all' installazione. Quindi appare una schermata iniziale dalla quale è possibile scegliere se lasciar autoriavviare il PC o se riavviarlo manualmente. Cliccando su Avanti, ci si imbatte nel contratto di licenza che nel punto C, informa l' utente che il SP1 cesserà di funzionare in data 4/07/2008 e che non saranno dati ulteriori avvisi. Dunque, accettando il contratto di licenza e cliccando su Avanti, parte l' installazione vera e propria, che però nel mio caso viene interrotta, poiché la lingua del sistema è italiana: infatti, essendo razza inferiore (noi Italiani), non meritiamo di provare il SP1 in versione Beta; le uniche lingue supportate sono l' inglese, il francese, il tedesco, il giapponese e lo spagnolo. Ovviamente non mi sono arreso e ho deciso di installare l' update per la lingua inglese, sperando che, così facendo, il SP1 si sarebbe installato (come succedeva per il DreamScene prima del rilascio anche in Italia): ma nulla da fare, l' installazione non è partita. Così ho selezionato l' inglese come lingua di sistema, ma nuovamente senza esito. Quindi ho provato a disinstallare l' Italiano, ma non ci sono riuscito. A questo punto, arresomi, ho pensato che l' unica alternativa è quella di scaricare una bella copia inglese di Vista RTM.
La storia continua... Vi terrò aggiornati!

domenica 21 ottobre 2007

Apertura del Blog dedicato a Windows 7

Oggi è stato ufficialmente aperto il Blog gemello di NewsVista, dedicato però a Windows 7, il futuro sistema operativo M$. Lo potete visitare a questo Link.
Il blog verrà agiornato con tutte le News relative allo sviluppo dell' OS, per poi diventare fonte di guide, programmi, ecc. proprio come NewsVista.

Visita Windows 7 Blog

2 nuovi temi per la Sidebar

Essendo domenica ed avendo un po' di tempo libero a disposizione, ho concepito e creato questi due fantastici temi per la Sidebar. Il primo, "Elektro", simula una sorta di griglia elettrica sulla quale sono sospesi i Gadget. Il secondo invece è un semplice, ma al tempo stesso elegante, "all Glass".

Per installare i temi, dovete essere propretari del file sidebar.exe; per esserlo, seguite la guida che si trova qui. Quindi sostituite il file modificato con l' originale situato nella cartella C:\Program Files\Windows Sidebar.

Download Sidebar Elektro
Direct Link

Download Sidebar all Glass
Direct Link

LClock

Se avete voglia di moddare un po' l' orologio del vostro Vista, LClock è quello che fa per voi. Scaricate il programmino, installatelo ed avrete l' orologio in stile Longhoron.

Download LClock

sabato 20 ottobre 2007

Nascondere le icone del Desktop

Volete nascondere le icone del vostro Desktop? Bene, cliccate col tasto destro sul Desktop, poi dal menù scegliete Visualizza, quindi togliete la V a Mostra icone desktop... Come per magia, tutte le icone "abbandonate" sulla vostra scrivania virtuale scompariranno.
Per farle riapparire eseguite il procedimento inverso.

Sondaggio: Windows 7

Windows 7: il futuro sistema operativo di casa Microsoft. Il rilascio ufficiale è previsto per il 2010 e sostituirà il caro Vista.
Ora avrei bisogno dell' aiuto proprio di voi lettori per scegliere il dominio del Blog che sostituirà NewsVista e che ovviamente sarà dedicato a Windows 7 (o Seven)... Non vi preocupate, non vi abbandonero con le News su Vista!

I domini disponibili sono i seguenti:

http://sevenwindows.blogspot.com/
http://windowsette.blogspot.com/
http://7windows.blogspot.com/
http://windowssette.blogspot.com/
http://settewindows.blogspot.com/

Per votare il dominio che ritenete migliore, recatevi al Forum di NewsVista a questo link: Votazione dominio Windows7

Oppure se non siete registrati e non volete registrarvi, lasciate un semplice commento indicando la vostra preferenza.

Un ringraziamento a tutti i lettori di NewsVista!

Risparmio energia: un sospiro di sollievo per i portatili!

La funzionalità di Risparmio energia consente di scegliere la combinazione migiore tra prestazioni e consumo della batteria del portatile. Di base questa utility offre tre combinazioni differenti: Bilanciato offre prestazioni buone con un consumo non elevato della batteria; Risparmio di energia invece abbassa la luminosità dello schermo, disabilita le trasparenze delle finestre e limita tutte le funzioni non indispensabili all' uso del PC, consentendo una maggiore durata delle batterie; Prestazioni elevate, infine, non bada per nulla al consumo delle batterie, mantenendo il PC con prestazioni identiche a quando è collegato alla corrente. La piccola finestra che potete vedere nell' immagine è visualizzabile cliccando sull' iconcina della batteria. Inoltre cliccando sulla scritta Altre opzioni di risparmio energia è possibile creare una combinazione personalizzata.

venerdì 19 ottobre 2007

Serve un Torrent? No-Problem!

Navigando per la rete, ho trovato un sito che ritengo semplicemenete fantastico: si tratta di ItaliaTorrent. Questo sito Made in Italy da la possibilità di cercare contemporaneamente, sui più famosi siti del settore, tutti i Torrent che desiderate!

ItaliaTorrent
Guida all' utilizzo di uTorrent

giovedì 18 ottobre 2007

KB943550: ecco i cambiamenti

L' aggiornamento descritto nell' articolo precedente, riguardante la Raccolta foto di Windows Live (KB943550), risolve un bug che talvolta rendeva impossibile aprire un' immagine situata sul Desktop. Inoltre, cosa che non capisco, automaticamente imposta la Raccolta foto di Windows (non la BETA) come programma predefinito per aprire le immagini! Roba da pazzi: non si è mai visto un programma che, dopo essere stato installato, ne imposta un' altro come predefinito!

NewsVista Theme 2

Vi presento la versione 2 del Tema di NewsVista. Questa rispetto alla versione precedente, presenta la correzione di alcuni diffetti grafici. In particolare sono stati corretti:

- Gli angoli delle finestre: ora sono perfettamente arrotondati.
- Il pulsante di ingrandimento delle finestre appariva fastidiosamente quando un' applicazione non rispondeva: questo difetto è stato corretto.

Le altre caratteristiche del Tema sono:
Barra di Start e del Menu di Start ora sono quasi totalmente trasparenti; eliminazione dei riflessi dai bordi delle finestre; inoltre sono stati modificati i pulsanti di chiusura, riduzione a icona e ridimensionamento delle finestre: infatti questi pulsanti appaiono col passaggio del puntatore del mouse su di essi (lasciando, quindi, uan grafica più pulita ed elegante)! Infine ho eliminato le ombre circostanti le finestre, che ritenevo molto fastidiose ed inutili.

Optional
Nel pacchetto del tema, ho incluso anche altri file per consentire un ulteriore miglioramento grafico del vostro Vista:

- File per modificare (ed adattare) la barra degli strumenti di Windows Media Player
- VistaGlazz: programma per sfruttare al massimo il tema di NewsVista; infatti consente di attivare le trasparenze anche con le finestre "a tutto schermo"
- Cursore animato color Arcobaleno: un pizzico di colore al vostro cursore!
- Il Wallpaper di NewsVista
- NewsVista gadget 4.0

N.B.
Per ottenere un effetto grafico identico a quello dell' anteprima del Tema, dovete seguire le istruzioni presenti in ogni cartella inclusa nel pacchetto del Tema.

Per non avere problemi nell' installazione del Tema, basta installare il programmino VistaGlazz incluso nell' archivio del Tema; poi seguite le istruzioni normalente e dovreste riuscire ad applicare il tema! Se non ci riuscite scrivete un commento.

Download NewsVista Theme 2
Link diretto per il Download


Link utili:
Moddare Media Player
VistaGlazz
Installare un Tema in Vista
Cursore color Arcobaleno

Aggiornamento Raccolta foto di Windows Live

Oggi è stato rilasciato un aggiornamento definito "importante" per la Raccolta foto di Windows Live (Beta). Quindi se avete installato la beta di Windows Live, vi apparirà dunque, tra gli Update, l' aggiornamento KB943550.

mercoledì 17 ottobre 2007

Perché proprio Vista?

Vi siete mai chiesti perché proprio Vista? Dove nasce questo nome? La parola Vista ha la sua origine nel verbo latino vĭdēre; nel latino volgare il participio passato visus è stato sostituito con visitus. Di qui visto-vista.
In italiano la parola vista è un sostantivo, che significa "capacità di vedere".

La radice latina del verbo
vĭdēre è passata non solo nelle lingue romanze, ma anche nella lingua inglese, nella quale la parola Vista è un sostantivo col significato di "prospettiva, visione".
Dunque Vista si riferisce
a un nuovo modo di visualizzare tutti i contenuti multimediali del PC. Non a caso il nuovo aspetto grafico ha totalmente rivoluzionato l' interfaccia utente.

martedì 16 ottobre 2007

Mixer volume

Una bella novità introdotta da Vista è la possibilità di gestire separatamente i suoni del Computer. Infatti cliccando sull' icona dell' audio, che si trova in basso a desra vicino l' orario, si apre una piccola finestra rettangolare che permette di regolare il volume generale di tutti i suoni emessi dal PC; ma cliccando sulla scritta Mixer è possibile aprire una nuova finestra dalla quale si possono gesitre singolarmente tutti i suoni emessi da Windows, dai programmi ed ovviamente il volume generale.

lunedì 15 ottobre 2007

Nuova grafica di NewsVista

Come avrete notato, ho deciso di aggiornare un po' la grafica di NewsVista; infatti mi sembrava un po' passata e quindi ho deciso di cambiare lo sfondo del titolo. Spero che vi piaccia e vi invito a partecipare al sondaggio situato nella barra laterale che si trova alla destra del sito.

Aperta la votazione dei Desktop!

Oggi sono state aperte le votazioni per eleggere i 3 Desktop più belli iscritti al concorso Vinci con il tuo Desktop. Votare è semplicissimo, quindi non perdete altro tempo, fiondatevi sul Forum di NewsVista ed esprimete il vostro giudizio!

Vota nel Forum

domenica 14 ottobre 2007

Flip 3D più veloci!

A quanto pare, i Flip 3D, grande innovazione di Windows Vista, sono stati resi più veloci e stabili grazie agli ultimi aggiornamenti che anticipano il tanto atteso SP1. Infatti prima cliccando la combinazioni di tasti per attivare i Flip (Win+Tab) spesso si bloccava il PC e appena si sbloccava, le finestre scorrevano comunque in maniera irregolare e poco naturale. Questo problema, almeno nel mio caso, sembra risolto. Se anche voi avete notato qualche miglioramento, non esitate a scriverlo in un bel commento.

Nuovi Wallpaper

Cercando su Google ho trovato un bel sito ricco di bellissimi Wallpaper; ecco il Link:

Download Wallpaper

Mappa caratteri

Vi serve qualche carattere speciale per personalizzare il vostro Nick di WLM o per qualsiasi altro utilizzo? Bene, aprite Start e nel Box di ricerca scrivete "Mappa caratteri"; quindi aprite l' applicazione. Vi apparirà una piccola finestra con centinaia di caratteri speciali. Cercatene uno che vi interessa, selezionatelo, e cliccate sul pulsante Seleziona: quindi il carattere scelto vi apparirà nel Box vicino la scritta Caratteri da copiare. Per esportare il carattere cliccate su Copia e incollatelo dove volete (ad esempio nel Nick di WLM). Mettendo poi la "V" dove sta scritto Visualizzazione avanzata, vi appariranno altre opzioni, tra le quali una per cercare il carattere che vi interessa: ad esempio, scrivendo "A", vi appariranno solo le lettere "A".

sabato 13 ottobre 2007

10 miti da sfatare su Vista e Office 2007

Costa più Windows Vista o Windows XP? La nuova interfaccia utente di Office System 2007 è più facile o più difficile da usare? Se hai dubbi sui nuovi prodotti Microsoft, o se ne hai sentito parlare senza aver avuto la possibilità di approfondire, puoi scoprire i 10 falsi miti su Windows Vista e Office System 2007.
E se ancora non hai trovato una risposta alle tue domande, approfondisci sui siti di Windows Vista e Office System 2007 e preparati anche tu a dire... "WOW".

Questo è quanto sta scritto sul sito M$: siete curiosi? Bene, allora visitate questa pagina: 10 miti da sfatare su Vista e Office.

Concorso: Vinci con il tuo Desktop!

Mancano solo 2 giorni alla scadenza del concorso che premierà i 3 Desktop più belli. Quindi affrettatevi e inviate anche voi il vostro Desktop!

Le iscrizioni al concorso termineranno il 15 ottobre 2007. I Desktop verranno votati, ovviamente, da voi lettori.

Partecipa al concorso Vinci con il tuo Desktop
Visita il Forum di NewsVista
Articoli correlati

Bug corretto?

Dopo aver fatto gli ultimi aggiornamenti tramite Windows Update, mi sono accorto della correzione di un Bug presente nell' Explorer di Vista. Infatti in precedenza, se si voleva selezionare una finestra, al disotto di un' altra, cliccando sulla barra azzurra presente in basso ad ogni finestra, si riscontravano dei problemi: infatti per selezionare la finestra bisognava cliccare dalle 3 alle 5 volte per poi riuscire a portarla in primo piano. Questo problema sembra quindi risolto.

venerdì 12 ottobre 2007

NewsVista F O R U M

Dopo uno straordinario successo ottenuto dal Forum di NewsVista, vi reinvito a registrarvi per poter contribuire all' ulteriore crescita di questo spazio dove poter scambiare opinioni, chiedere ed offrire aiuto su Windows Vista. Infatti ancora sono molti i problemi con il nuovo sistema operativo, che però possono essere facilmente risolti con un pizzico di esperienza. Il Forum è ricco di sezioni come quella dedicata al Software di sistema, ai Programmi, agli Aggiornamenti, al Modding, al SP1, ai Giochi e a molto altro ancora! Inoltre il Forum attualmente vanta ben 108 discussioni, 615 messaggi, 89 utenti e 1700 visite. Quindi non esitate a registrarvi!

Forum NewsVista

lunedì 8 ottobre 2007

Gli articoli più letti di luglio

Tema per la Sidebar: "Fulmine"
Come collegare un cavo USB al PC
Catturare l' immagine dello schermo
Diventare propretari di un File di sistema per pot...
Tradurre Photoshop CS3 in Italiano
Eliminare il rallentamento di Vista con Media Play...

domenica 7 ottobre 2007

XP vs Vista

Ecco la mia ultima creazione. Sono bravo vero con i fotomontaggi? Eheheh! Viva Windows Vista!!!

Cambiare il colore delle fienstre di Copia, Spostamento ed Eliminzazione!

Il signor Rameshkumar ha fatto davvero un bel lavoro creando una guida che spiega come cambiare il colore delle finestre di spostamento, copia ed eliminazione. Il procedimento non è semplicissimo ma è spiegato molto bene (lingua inglese). Il procedimento si basa sul cambiamento di alcuni codici nel file shell32.dll.

Visualizza Giuda

sabato 6 ottobre 2007

Nuovi Aggiornamenti da M$

Ridate vita al vostro Vista con 4 aggiornamenti che anticipano il SP1, che attualmente è presente solo in versione Beta e non è scaricabile.

Il più importante è il KB941649; questo aggiornamento migliora la compatibilità, l'affidabilità e la stabilità di Windows Vista ed include i seguenti miglioramenti:


Esso estende la durata di batteria per i dispositivi mobili.
Esso migliora la stabilità di computer portatili e computer desktop che utilizzano un alimentatore uninterruptable (un gruppo di continuità).
Esso migliora l'affidabilità di Windows Vista quando si apre il menu di un'applicazione di avvio.
Esso migliora la stabilità di servizi di rete senza i fili.
Esso abbrevia il tempo di avvio di Windows Vista utilizzando una migliore struttura di temporizzazione.
Esso abbrevia il tempio di ripristino dopo Windows Vista aver presentato un periodo di inattività.
Esso abbrevia il tempio di ripristino quando si prova a uscire dallo screen Photo saver.
Esso migliora la stabilità di PowerShell Windows.
Questo aggiornamento risolve inoltre i seguenti problemi in Windows Vista:
Un problema di compatibilità che si influisce su alcune applicazioni di software di terze parti antivirus.
La un problema di affidabilità che si verifica quando un computer Windows Vista-based utilizza che determinano rete delle configurazioni di driver.
Altri dettagli li potete trovare nel sito Microsoft

Gli altri update sono:
KB941600: Aggiornamento cumulativo per risolvere alcuni problemi con le porte USB
KB941651: Aggiornamento per la stabilità di Windows Media Player 11
KB941229: Aggiornamento per Media Center

Questi aggiornamenti non sono disponibili tramite Windows Update, ma si possono scaricare direttamente dal sito Microsoft. Oppure se non volete imbattervi nel WGA, sono scaricabili tramite Torrent.

Download
KB941649 (Microsoft con WGA)
Download
KB941649, KB941600, KB941651, KB941229 tramite TORRENT

NewsVista Forum Gadget!

Ecco la versione 1.0 del Gadget del Forum di NewsVista! Ispirata al Gadget del Blog, in an aggiunta alla scritta NewsVista presenta solo la scritta FORUM. Come quello del sito, anche questo Gadget mette a portata di clic il Forum interamente dedicato a Windows Vista. Vi ricordo che nel Forum si possono chiedere consigli e aiuti, ma si possono anche esprimere le proprie opinioni e fare considerazioni. Inoltre è presente una sezione dove poter discutere di questo Gadget e dare consigli sul miglioramento grafico.

Download NewsVista Forum Gadget
Discussione dedicata al Gadget del Forum

giovedì 4 ottobre 2007

Gli articoli più letti di giugno

Velocizzare il processo di Copia in Vista
Installare una Rete Wireless con Modem Alice sul p...
Moddare Windows Media Player
Attivare le trasparenze con le finestre a tutto sc...
Creare una Cartella Invisibile
Velocizzare Windows Vista
Attivare l' Account Administrator
Windows Vista Crack PARADOX
Windows Vista Timer Stop Crack